Voi siete qui » Home » Novità ed eventi » Tutte le novità ed eventi » Le coperture di prossima generazione Mardome fanno girare la testa!

Le coperture di prossima generazione Mardome fanno girare la testa!

Brett Martin Daylight Systems ha lanciato le coperture Mardome di prossima generazione. Le versioni Trade e Ultra – già di per sé innovative - sono state completamente ridisegnate, pensando alle esigenze delle ditte imprenditrici. Un prodotto altrettanto innovativo e di premiata qualità è Hilite, disponibile questo autunno. La gamma permette all’imprenditore di scegliere fra prodotti ottimali in vista di progetti architettonici complessi, con la possibilità di migliorare le prestazioni delle coperture dei tetti piani di edifici pubblici e privati, nei settori scolastico, sanitario e commerciale.

La nuova generazione Mardome è stata sviluppata pensando all’installatore. Le singole Mardome vengono consegnate complete e pronte per l'installazione. Il nuovo bordo multiparete è robusto e resiste ai danni durante l’installazione. Una speciale staffa montata di fabbrica sul bordo tiene in posto il feltro o la membrana durante le operazioni di installazione e, nello stesso tempo, evita che – ad installazione avvenuta – il rivestimento si sfaldi. Anche la parte terminale inferiore del bordo è studiata per permettere la finitura del rivestimento senza bisogno di altri elementi in legno.

Brett Martin ha portato avanti questo progetto di ridisegnazione secondo due concetti chiave: modernità e prestazioni elevate. Le Mardome di prossima generazione ad un’estetica agile e moderna abbinano un’enorme scelta di soluzioni rispondenti agli specifici requisiti dei singoli progetti, sempre con risultati finali di assoluta professionalità. Di conseguenza, questa nuova linea è caratterizzata da una serie di risultati interessanti: ottima trasmissione della luce naturale, risparmio energetico, attenuazione del rumore, ventilazione e installazione semplificata.

Una struttura di prezzi competitivi consente al costruttore professionista di scegliere la soluzione Mardome più adatta al budget del cliente senza compromessi in termini di prestazioni.

Trade è la versione standard caratterizzata da un design intelligente a risparmio energetico, anche grazie alla vetratura a basso incremento termico, con minimo rischio di condensa e facilità d’installazione. Mardome Ultra è la scelta architettonica d’elezione: offre tutti i vantaggi della versione Trade, ma con un sistema di fissaggio “segreto” a sicurezza migliorata, rivestito da un elemento decorativo in alluminio anodizzato color argento. La nuova versione Mardome Hilite - disponibile più avanti, nel corso di quest’anno – abbina i vantaggi delle versioni Trade e Ultra e, in più, è caratterizzata da un bordo aerodinamico interno verticale che si traduce in un'estetica agile e in livelli di luce decisamente migliorati, dal 19 al 78%. 

Con la linea Mardome l’impresa appaltatrice ha la sicurezza di ottenere risultati finali di altissima qualità e di assoluta professionalità. L’attenzione che Brett Martin ha posto sull’estetica si rispecchia nelle linee pulite del nuovo bordo bianco immacolato, che completa l'elemento di vetratura aerodinamico e a basso incremento termico, realizzando soluzioni di copertura agili e moderne. All’interno, tutti i cavi e gli attuatori sono occultati nel bordo di elementi ad apertura elettrica, creando un pozzo di luce aerodinamico e senza soluzione di continuità che contribuisce all’estetica generale dell’ambiente architettonico.

Pensate per contribuire al bilancio energetico degli edifici, le versioni Mardome sono tutte caratterizzate da ottime proprietà termiche senza compromessi in termini di qualità della trasmissione della luce naturale. Il particolare modulo vetrato migliora le prestazioni termiche, rendendo al tempo stesso più facili l'utilizzo di vetrature con policarbonato a tre strati ed altre soluzioni ad elevato risparmio energetico. È possibile utilizzare vetrature in policarbonato a singolo, doppio, triplo o quadruplo strato a seconda del livello di coibentazione termica richiesto, ed è anche disponibile una versione a doppia vetratura riempita di vetro o argon per migliorare ulteriormente il risparmio energetico e la coibentazione acustica, ed ancora un rivestimento in policarbonato multiparete da 25 mm, che costituisce un sistema decisamente valido sotto il profilo del rapporto costi-benefìci per il miglioramento del risparmio energetico. Le coperture Mardome a triplo strato sul bordo presentano un valore Ud massimo complessivo di 1,4W/m2K, mentre le vetrature a doppio strato con interno in vetro presentano un valore Ud massimo di 0,95W/m2K, ai sensi del documento tecnico NARM NTD2, con la disponibilità di opzioni di prestazioni superiori che eccedono di molto i requisiti della Parte L e consentono di ottenere valori BREEAM superiori.

Brett Martin è consapevole anche dell'importanza del rendimento insonorizzante della gamma di prodotti di copertura per cupole, soprattutto per i costruttori che devono soddisfare i requisiti di coibentazione acustica previsti dal Building Bulletin 93 per gli edifici scolastici, e intendono, tra l'altro, conseguire maggiori crediti in ambito BREEAM. È dimostrato che l'Acoustic Pack, disponibile come optional per la nuova Mardome, consente di ottenere una insonorizzazione di 15dB nei test di penetrazione dell'acqua piovana, riducendo il rumore della pioggia di circa due terzi.

Mardome Trade ed Ultra sono disponibili sotto forma di moduli da 600mm x 600mm fino a 1800mm x 1800mm. Si tratta di moduli con vetratura Marlon FSX Longlife in policarbonato a protezione UV bilaterale che consente un impiego in condizioni atmosferiche gravose ed una resistenza all'impatto 200 volte superiore a quella del vetro.

Anche i sistemi di copertura compositi e in metallo, normalmente utilizzati nell'edilizia, nelle strutture in cui l'inclinazione del tetto è inferiore a 15°, beneficiano della linea Mardome, grazie al prodotto Mardome GRP Soaker. Il prodotto Soaker, costituito da una lastra ondulata con montante a sezione quadra isolato con apertura centrale, fa sì che le coperture Mardome possano essere installate in modo da consentire l'accesso al tetto, la ventilazione e la penetrazione della luce diurna in zone come mense, sale di esposizione, uffici e magazzini.

Ian Smith, direttore vendite di Brett Martin Daylight Systems, ha dichiarato: “Con l'omologazione completa BBA la prossima generazione di coperture Mardome beneficerà anche delle competenze di un team di vendita nazionale dedicato in grado di fornire consulenza alle ditte di costruzione, dalla visita preliminare su cantiere fino alla posa in opera della copertura”.